Charvensod

Misure a protezione dell'ambiente e relative analisi di impatto

Politica per la qualità, l'ambiente e l'energia
(ultimo aggiornamento: 20/03/2019)
  

Il Comune di Charvensod ha adottato un sistema di gestione ambientale secondo gli standard ISO 14001 e ISO 50001, con l'obiettivo di erogare servizi rispettosi dell’ambiente e di migliorare l'efficienza energetica delle proprie strutture, riducendo i consumi e le emissioni nocive.

Lavori di bonifica dell'amianto
(ultimo aggiornamento: 20/03/2019)

A seguito della mappatura delle coperture in cemento amianto effettuata nel 2010 dall’ARPA Valle d’Aosta, il Comune di Charvensod ha avviato le procedure di bonifica dei quattro immobili di sua proprietà rilevati, che si concluderanno nel corso del 2019. Ogni anno inoltre, il Responsabile del rischio amianto elabora il Programma di controllo e manutenzione del materiale contenente amianto.

Incentivi alla mobilità sostenibile
(ultimo aggiornamento: 20/03/2019)

Il Comune ha avviato per l’anno 2019 il progetto pilota Boudza-té (Muoviti) che, attraverso misure di incentivazione della mobilità sostenibile, ha per fine la salvaguardia dell’ambiente, la tutela della salute, il miglioramento della sicurezza, il benessere della popolazione e la progressiva riduzione dell’impiego dei mezzi a motore privati.

Obiettivi di raccolta differenziata
(ultimo aggiornamento: 20/03/2019)

La gestione dei rifiuti è stata demandata all'Unité des Communes valdôtaines Mont-Émilius della quale fa parte il Comune di Charvensod. Con la campagna Obiettivo +70% l'Unité si è prefissa di raggiungere il 70% di raccolta differenziata nel proprio territorio. 

Dall'8 ottobre 2018 l'esercizio delle funzioni e dei servizi connessi al ciclo dei rifiuti avviene in forma associata tra le Unités Grand-Paradis (ente capofila), Valdigne, Mont Emilius e Grand-Combin.